Pulizia di superfici speciali come parquet e moquette

  • Autore: LEONARDO MARTUCCI
  • 01 dic, 2017
caffè versato su un rivestimento in moquette

Nelle nostre case, negli uffici e nelle aziende sono spesso presenti pavimenti di fatture diverse che necessitano trattamenti diversi per essere puliti.

Che si tratti di un bellissimo e pregiato parquet in legno, oppure di una moquette a pelo raso, è fondamentale conoscere quale sia il trattamento adatto per la migliore pulizia dei nostri pavimenti.

Di seguito vi forniremo alcuni suggerimenti, su ognuna delle due superfici, per aiutarvi nella cura quotidiana dei vostri pavimenti.

Trattamento e igienizzazione della moquette

Una delle caratteristiche della moquette, in lana (molto più costosa) o in fibra sintetica, è quella di mantenere la casa calda.

Nei filamenti che la compongono, tuttavia, possono trovare casa batteri, acari e germi di ogni tipo che, nel tempo, possono moltiplicarsi fino a divenire una vera minaccia alla nostra salute.

Proprio per questo motivo la moquette necessita di particolari trattamenti di pulizia, che prevedono l’utilizzo di un macchinario professionale, come ad esempio un battitappeti, oppure di una macchina specifica in grado di lavare la moquette in modo a fondo.

Questi macchinari lavano, aspirano ma, soprattutto, igienizzano la superficie della moquette in modo semplice e veloce, eliminando qualsiasi eventuale agente patogeno presente tra le fibre.

Per quanto riguarda il trattamento di macchie difficili, invece, sono solitamente necessari prodotti specifici e professionali come smacchiatori e detergenti ad ampio spettro. Questi prodotti, applicati prima del lavaggio, si trasformano via via in una schiuma che viene successivamente eliminata dalla macchina.

Trattamenti per un parquet pulito e lucente

Per quanto riguarda il lavaggio del parquet, invece, c’è una vasta gamma di prodotti specifici da utilizzare.
Si tratta molto spesso di prodotti professionali o semi-professionali, che lavano via lo sporco dai listelli di legno senza intaccarne però venature o trama.
Solitamente all’interno di questi prodotti sono presenti cera d’api, o altri derivati naturali, in grado di donare nuova lucentezza al legno in pochi e semplici passaggi.

Per prima cosa è consigliabile sgrassare il parquet con un prodotto dal pH molto basico, così da non intaccarne la superficie, per poi detergerlo con acqua, non troppo abbondante, ed aspettare che si asciughi.
Successivamente, dopo il lavaggio, si consiglia il passaggio della cera per preservarne la la bellezza.

Sono invece da evitare prodotti troppo acidi che, oltre a corrodere il parquet, possono lasciare fastidiosi aloni difficili da rimuovere.
Autore: LEONARDO MARTUCCI 01 dic, 2017

Nelle nostre case, negli uffici e nelle aziende sono spesso presenti pavimenti di fatture diverse che necessitano trattamenti diversi per essere puliti.

Che si tratti di un bellissimo e pregiato parquet in legno, oppure di una moquette a pelo raso, è fondamentale conoscere quale sia il trattamento adatto per la migliore pulizia dei nostri pavimenti.

Di seguito vi forniremo alcuni suggerimenti, su ognuna delle due superfici, per aiutarvi nella cura quotidiana dei vostri pavimenti.

Autore: LEONARDO MARTUCCI 07 nov, 2017

Pulire la propria casa o far pulire il proprio condominio non è mai un’impresa facile.
Logicamente spesso, tra lavoro e impegni vari, non si ha tempo per assicurarsi che la propria casa o il proprio condominio siano perfettamente igienizzati, né tantomeno si riesce ad avere il tempo per effettuare le pulizie indipendentemente.

Da qui la necessità di rivolgersi a personale specializzato, specialmente nelle condizioni delle pulizie su vasta scala, come grandi condomini o palazzi. Porta veramente dei vantaggi questo tipo di pulizia professionale? Cerchiamo di elencare almeno tre motivi per cui è così.
Autore: LEONARDO MARTUCCI 17 ott, 2017

Le pulizie industriali per essere svolte seguono regole particolari non solo per quanto riguarda attrezzature, detergenti e macchinari utilizzati.

La prima è quella secondo la quale le pulizie devono essere effettuate in modo rigoroso, ma nel minor tempo possibile,  garantendo al contempo uno standard di pulizia assolutamente elevato e professionale, considerando l’igiene come prima regola da porre in cartello.
Share by: